Home page » Attività e progetti » Progetti » Archivi gentilizi e di famiglia

Archivi gentilizi e di famiglia

Gli archivi appartenenti a famiglie nobili o che hanno svolto comunque un ruolo di primo piano nella vita economica e sociale nei secoli dell'antico regime o in epoca più recente hanno costituito tradizionalmente uno dei principali oggetti dell'attività di tutela delle Soprintendenze archivistiche, inclusa quella dell'Emilia-Romagna, per la consistenza e l'importanza del patrimonio documentario da essi conservato, il quale costituisce spesso una sorta di complemento degli archivi pubblici di città, territori e stati di dimensione regionale o sub regionale, dei cui organi di governo e di amministrazione tali famiglie hanno spesso fatto attivamente parte.
Nel solco di questa tradizione, da vari anni la Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna sta portando avanti vari interventi di censimento, ricognizione ed inventariazione di archivi gentilizi della regione, con l'intento di favorire una loro migliore conoscenza e di contribuire fattivamente alla loro salvaguardia.

Guidotti Magnani. Negli anni '90 del secolo scorso grazie al contributo della Soprintendenza archivistica, si è proceduto ad una puntuale ricognizione della composizione dei diversi nuclei documentari dell'archivio dell'antica famiglia senatoria bolognese dei Guidotti, unitasi, alla fine del XVIII secolo, con quella dei Magnani. I risultati di tale ricognizione sono confluiti nel Sistema Unificato delle Soprintendenze archivistiche (SIUSA).

Famiglia Cavazza Isolani. L'archivio della famiglia Cavazza Isolani è costituito dalla documentazione che dà conto della gestione patrimoniale dei beni e dei diritti propri dell'antica famiglia senatoria bolognese degli Isolani Lupari, soprattutto in relazione al feudo di Minerbio. Nel 2006 è stato oggetto di un intervento di ricognizione promosso dalla Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna, che ha prodotto un elenco di consistenza analitico. I risultati di tale ricognizione sono confluiti nel Sistema Unificato delle Soprintendenze archivistiche (SIUSA).

Rangoni Machiavelli. L'archivio riflette la lunga e complessa storia della famiglia ed oltre a documentazione processuale e amministrativa della famiglia conserva anche spezzoni ed interi nuclei di archivi di diversa provenienza. È in corso un ampio intervento di riordino che condurrà alla redazione e alla pubblicazione di un inventario analitico.

 
Data di redazione: marzo 2010